Mostra L’anima oscura delle donne [Giu 23]

Mostra L’anima oscura delle donne [Giu 23]

La mostra è visitabile negli orari di apertura della Villa previa prenotazione della visita ed è compresa nel biglietto dI VISITA alla Villa.

PATROCINIO

PARTNER SOSTENITORI

Villa Del Bene    

Mostra SOCIETA’ & UMANITA’ [Nov 23]

Mostra SOCIETA’ & UMANITA’ [Nov 23]

Mostra Relazione complessa

Come definire il progetto fotografico Società & Umanità?

Società e Umanità ancor prima di essere un progetto fotografico è un percorso introspettivo, una sorta di viaggio, intimo, personale, combattuto, dentro i paradossi della nostra società.

Un viaggio con un unico bagaglio, quello delle nostre emozioni ed un unico filtro, il vetro della nostra macchina fotografica che ci porta dentro le nostre strade, nei vicoli sotto casa alla ricerca di noi stessi.

Un viaggio dove i soggetti delle nostre immagini diventano lo specchio di noi stessi, delle nostre emozioni, del nostro “ESSERE UMANI” immersi in una società che sembra aver perso il senso profondo di questo concetto basilare.

Per alcuni invisibili ma mai fuori posto, mai indecorosi anzi, dignitosi, testimoni loro malgrado del nostro correre, della nostra cecità, della nostra indifferenza, della nostra paura del diverso, integrati perfettamente nel loro ruolo, nel loro ambiente, camaleonti perfettamente integrati e mimetizzati dentro la nostra indifferenza.

Paradossi, specchi invisibili, della nostra società e della nostra umanità…

La mostra è visitabile negli orari di apertura della Villa previa prenotazione della visita ed è compresa nel biglietto dI VISITA alla Villa.

PATROCINIO

PARTNER SOSTENITORI

Villa Del Bene    

Mostra ANNA e MARCO [Ott 23]

Mostra ANNA e MARCO [Ott 23]

Mostra Relazione complessa

Sensibilizzare per imparare ad apprendere non è cosa di poco conto. Utilizzare la fotografia poi, per aumentare l’intensità della forma di comportamento osservabile, in funzione della frequente ripetizione dello stimolo diventa una scommessa.  Una scommessa che Villa Del Bene intende giocare per generare un processo di apprendimento verso la creazione di un contesto aperto al cambiamento. Per costruire una comunità consapevole della possibilità di offrire un proprio contributo per sopprimere un problema che influisce sulla vita dei cittadini di una società. Lo Stalking, una serie di comportamenti piuttosto complessi, reiterati, di tipo persecutorio da parte di un soggetto molestatore, nei confronti di una persona che diventa vittima. Vittima, la cui quotidianità viene ripetutamente violata e limitata dal molestatore, che vive in un continuo stato d’ansia e di paura.

“Anna e Marco … Ti amo” questo il progetto che il fotografo Pasquale Cotugno presenta, dal 28 ottobre 2023, nelle scuderie di Villa Del Bene e che rimarrà permanentemente esposto.

L’intento del fotografo è raccontare il comportamento persecutorio tenuto da un individuo che impone alla sua vittima la sua ossessione attraverso molteplici azioni, senza riproporre immagini stereotipate di crudele e quotidiana violenza, ma scatti che vogliono portare l’osservatore ad una riflessione ed una sensibilizzazione su questo fenomeno estremamente serio e preoccupante qual è lo Stalking.

Ci racconta Cotugno.

Il progetto nasce al MAXXI di Roma nel 2018, da una foto casuale che mi ha dato l’idea di realizzare questo progetto aperto e in continua evoluzione. A Villa del Bene poi verranno presentate quattro foto inedite. Il progetto che presento non si ferma solo alle fotografie, volendo dare loro una voce, per raccontare e raccontando osare a sensibilizzare il visitatore verso una sua personale e profonda riflessione.

La storia di pura fantasia, ma nata dallo studio di fatti realmente accaduti, si basa su scatti realizzati in Italia e in Europa. Racconta la relazione tra Anna e Marco, il loro amore pieno di luci e colore. Ma questa loro strada, inizialmente piana e luminosa, comincia a diventare tortuosa, ad inerpicarsi e a salire fino a diventare cieca, una narrazione che terrà, spero, tutti sulle spine e che ha l’obiettivo principale di interpretare, con una chiave di profondo studio, le foto esposte che intendono esprimere come viene vissuto lo stalking da entrambi gli attori, vittima e persecutore.

La mostra è visitabile negli orari di apertura della Villa previa prenotazione della visita ed è compresa nel biglietto dI VISITA alla Villa.

PATROCINIO

PARTNER SOSTENITORI

Villa Del Bene   

Mostra RELAZIONE COMPLESSA tra emozione e ragione [Set 23]

Mostra RELAZIONE COMPLESSA tra emozione e ragione [Set 23]

Mostra Relazione complessa

Le opere esposte portano, coscientemente, l’osservatore a riflettere su come poter abbandonare, se pur brevemente, la irrefrenabile routine della propria vita.

Il genere “Sapiens”, evoluzione moderna del genere homo, è divenuto cieco e sordo davanti all’insieme socio-economico e ambientale che ha creato in questo inizio secolo e al suo progressivo deterioramento.

Ecco che l’arte espressa in questa mostra, ancora una volta, diventa denuncia mettendo in luce la specie umana come artefice di una pandemia, che come un parassita colpisce sé stessa, le altre specie viventi e la terra dove vive.

Nelle opere di Saletti troviamo una originale interpretazione del realismo, che va contro quella realtà idealizzata che abbiamo creato, diventando una nuova forma di denuncia.

Nel racconto pittorico di Saletti si riscontra una ritrovata voglia di partecipazione, dove l’osservatore verrà immesso in un percorso esperienziale di comprensione, analisi, denuncia e racconto attraverso le diverse forme e linguaggi delle opere esposte.

 


La mostra è visitabile negli orari di apertura della Villa previa prenotazione della visita ed è compresa nel biglietto d’ingresso alla Villa.

PRODUZIONE

    Contamporanea Contemporanei

PATROCINIO

Villa Del Bene

PARTNERS

B&B Studio.   Asso CFO

Mostra The Map [Sett 23]

Mostra The Map [Sett 23]

Mostra Relazione complessa

Si Inaugura sabato 9 settembre 2023,

La mostra The Map pone l’osservatore di fronte alla scelta di entrare nella mente con la sperimentazione artistica di Gambuti. Troverà materiali all’apparenza inconciliabili che si incontreranno per dar vita a forme che lo condurranno verso rappresentazioni visive di concetti e idee. Un processo psichico associato ad apparenze differenti sentite come identiche e che si sostituiscono l’una con l’altra. Un procedimento di trasposizione simbolica di forme, una similitudine abbreviata in cui il rapporto tra due forme o idee è stabilito direttamente senza la mediazione del “come”.  Idee come spazi o perimetri, che gerarchicamente si collegano con il segno o il colore, diventando, talvolta diagrammi concettuali non definiti con regolarità o schemi. La mente viene spinta oltre, coinvolgendo tutte le funzionalità del cervello in un riconoscimento spaziale, nella cromia, nell’immaginazione, tra loro connesse e associate. Le forme e il segno si posizionano su strati diversi che apparentemente non si relaziono tra loro se non con connessioni molto labili che si dissolvono velocemente come un sogno al mattino.

Dal 9 settembre 2023 al 29 ottobre 2023.

PRODUZIONE

    Contamporanea Contemporanei

PATROCINI

Villa Del Bene

PARTNERS

B&B Studio.   Asso CFO

Mostra In viaggio nel mondo [SETT 23]

Mostra In viaggio nel mondo [SETT 23]

In viaggio nel mondo

Una mostra dove il viaggio viene immaginato come una pagina bianca che verrà scritta con scatti che scoprono originali contesti, dove si incontrano nuove culture, con irripetibili emozioni e l’entusiasmo di chi, compiendo un nuovo percorso, avverte la curiosità dell’ignoto.
Il viaggio è visto come un cammino appassionante, capace di cogliere le particolarità più sottili, gli spazi taciuti, la tangibilità dei simboli. I fotografi entrano nella sperimentazione di una nuova cultura che apre la loro mente per immergersi in un’altra vita e per conoscere sé stessi attraverso gli altri.

Agostino d’Ippona scriveva: “Il mondo è un libro, e chi non viaggia legge solo una pagina”. Qui la fotografia e stata utilizzata come sottostante del viaggio inteso come libertà, conoscenza, scoperta. Oppure strumento per trovare conferme, per creare nuovi circuiti nel cervello, come vero nuovo collante tra i popoli e le generazioni, per superare ogni diffidenza, come antidoto efficace contro la malinconia e le sofferenze più disparate.

 


La mostra è visitabile negli orari di apertura della Villa previa prenotazione della visita ed è compresa nel biglietto d’ingresso alla Villa.

PRODUZIONE

PARTNERS

Villa Del Bene

PARTNERS ECONOMICI

B&B Studio.   Asso CFO